vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Sostenibilità, Patrimonio culturale e turismo

L'attenzione crescente nei confronti di un turismo sempre più rispettoso del patrimonio culturale e del territorio, si deve basare necessariamente sulla consapevolezza che la sostenibilità non è solo una necessità ma anche un'opportunità di crescita per l'industria turistica nel suo complesso.

creiamo un futuro sostenibile insieme

Secondo l’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNTWO)Lo sviluppo del turismo sostenibile soddisfa i bisogni dei turisti e delle regioni ospitanti e allo stesso tempo protegge e migliora le opportunità per il futuro. Si tratta di una forma di sviluppo che dovrebbe portare alla gestione integrata delle risorse in modo che tutte le necessità, economiche, sociali ed estetiche possano essere soddisfatte mantenendo al tempo stesso l’integrità culturale, i processi ecologici essenziali, la diversità biologica e le condizioni di base per la vita”.

Come? 

Rifacendosi ai principi dello "sviluppo sostenibile", come anche inserito tra le righe dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile promossi dall’ONU e da raggiungere entro il 2030, le politiche e le azioni gestionali volte allo sviluppo del turismo sostenibile devono essere in grado di garantire per le generazioni attuali e future:

  • Sostenibilità ambientale = essere tollerabili da un punto di vista ecologico
  • Sostenibilità economica = essere realizzabili dal punto di vista economico
  • Sostenibilità sociale = essere eque da un punto di vista sociale ed economico per le popolazioni locali

Per favorire questa visione e trasmetterla agli studenti del Master, da quest’anno è stato  attivato un modulo trasversale ai corsi istituzionali che ha come comune denominatore il tema “Sostenibilità, Patrimonio culturale e turismo ”. Ogni modulo dedicherà parte delle proprie ore (20 in totale) ad uno specifico argomento legato al tema della sostenibilità cercando di far emergere come la sostenibilità sia uno strumento fondamentale per la gestione e valorizzazione del patrimonio culturale in un’ottica di promozione turistica. 

Sia che il patrimonio venga gestito, normato e comunicato, sia che si misurino i risultati economici del turismo culturale o che vengano ideati degli itinerari per la sua fruizione, il tema della sostenibilità è sempre presente e costituisce un driver importante per garantire un futuro al nostro patrimonio e rendere competitivi i territori che lo ospitano.

Ad integrazione del modulo sulla sostenibilità, gli studenti sono stati coinvolti nel progetto - sostenuto dalla Nazioni Unite - SULITEST. Il progetto ha come obiettivo quello di far conoscere e diffondere il tema delle sostenibilità nel mondo. Rendere le persone informate sulla sostenibilità, renderà le loro scelte responsabili, e collettivamente consentirà di costruire in futuro un mondo sostenibile.

A questo scopo, il progetto si basa sulla costruzione di un test che ha l’obiettivo rendere cosciente ogni individuo del suo grado di conoscenza dei temi legati alla sostenibilità e quindi educarlo a pratiche sostenibili nella sua vita quotidiana. I temi indagati nel test sono vari e spaziano da aspetti sociali, ad economici ed ambientali.

Tutti gli studenti del Master sosteranno il SULITEST, all’inizio e alla fine delle lezioni, in modo da poter misurare l’efficacia del nuovo modulo trasversale inserito nel percorso formativo.

L'articolazione del modulo e gli argomenti trattati

Seguici su: