DOCENTI

VI Edizione - A.A. 2017-2018

Mediante un corpo docente che annovera i massimi esperti del settore a livello nazionale, il Master in “Gestione e riutilizzo dei beni e delle aziende confiscati alle mafie. Pio La Torre” si propone di formare professionalità altamente qualificate, in grado di gestire i meccanismi di amministrazione e riutilizzo di una ricchezza sana che sia fonte di opportunità, di lavoro e di crescita.

 

PROGRAMMA NEL DETTAGLIO:

 INQUADRAMENTO SOCIOLOGICO-GIURIDICO

I MODULO

Mafie imprenditrici e mafie al nord

 

Prof.ssa S. Pellegrini - Professore ordinario di Sociologia del diritto, presso Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna

Avv. S. Di Buccio - Avvocato presso il Foro di Bologna, coadiutore di amministrazioni giudiziarie e coordinatore didattico del Master

 

II MODULO

Inquadramento normativo

Titolare Prof. S. Canestrari

 

Prof. Fabio Basile– Professore Ordinario di diritto penale Università di Milano

Prof. Stefano Canestrari- Professore Ordinario di diritto penale Università di Bologna

Avv. Antonella Rimondi – Avvocato del Foro di Bologna

Col. Pasquale Russo - Comandante del Nucleo Speciale Entrate della Guardia di Finanza di Roma

 

Elementi di diritto civile e fallimentare

Titolare: Prof. M. Franzoni

 

Prof. Gianluca Guerrieri -  Professore ordinario presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche in Diritto Commerciale

Avv. Stefania Di Buccio - Avvocato presso il Foro di Bologna – coordinatore alla didattica del Master in “Gestione e riutilizzo dei beni sequestrati e confiscati. Pio La Torre”.

 

III MODULO

L’attività investigativa in materia di aggressione patrimoniale: le indagini patrimoniali

 

Dott.ssa Gabriella Panarace – Vice Questore – Questura di Bologna

Dott.  Giuseppe Annicchiarico – Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Verona.

Dott.ssa Morena Plazzi - Procuratore Aggiunto - Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna

Prefettura di Bologna

Gen. Leandro Cuzzocrea – Ten. Col. Emilio Palermo Comando generale della Guardia di finanza

Col. Luca Torzani -  Capo di stato Maggiore Guardia di Finanza, Comando Regionale Emilia - Romagna

 

IV MODULO

L’attività della magistratura

Titolare Dott. R. Alfonso

Dott. Costantino De Robbio – Componente del Comitato Direttivo della Scuola Superiore della Magistratura

Dott. Francesco Caruso - Presidente Tribunale di Bologna

Dott. Alberto Perduca - Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Asti

Dott. Antonio Balsamo - Sostituto Procuratore Generale della Corte di Cassazione e Judge on the Roster of International Judges delle Kosovo Specialist Chambers. Già Presidente della I Sezione della Corte di Assise e della sezione misure di prevenzione presso il tribunale di Caltanissetta

Dott. Francesco Menditto – Procuratore della Repubblica Tribunale di Tivoli

 

V MODULO

Custodia ed Amministrazione giudiziaria dei beni

 

Unità 1

L’azienda sequestrata

 

Col. G. Mastrodomenico – Comandante prov. Guardia di Finanza Messina

 

 

Unità 2:

La gestione di beni e aziende in amministrazione giudiziaria.

 

Dott. Antonio Dattola – Amministratore giudiziario

Dott. L. Modica - Amministratore Giudiziario

Dott. S. Reverberi – Amministratore giudiziario

 

Unità 3

Prassi giudiziarie e best practice di amministrazione giudiziaria

Dott. G. Muntoni  - Presidente sezione penale e già presidente sezione misure di prevenzione Tribunale di Roma

Dott. L. D’Amore– Amministratore giudiziario

Dott. G. Tona  - Giudice a latere della Corte di Assise di Caltanissetta, giudice del Tribunale per il riesame di Caltanissetta

Dott. G. Sanfilippo  - Amministratore giudiziario

Dott. G. Mottura – Amministratore giudiziario

 

V MODULO

Gestione ed Amministrazione del bene azienda

 

Unità 4

Questioni giuslavoristiche: la tutela dei livelli occupazionali nelle aziende sequestrate

Titolare Prof. Lassandari

 

Prof. L. Dentici - Professore aggregato di Diritto del lavoro nell’Università di Palermo     

Dott. L. Silvestri - Responsabile Legalità e Sicurezza Cgil Nazionale

 

Unità 5

I diritti dei terzi: rapporti con il ceto creditorio, con le procedure esecutive e con le procedure concorsuali

 

Dott.ssa C. Badalucco- Magistrato presso il Tribunale di Trapani.

Avv. S. Mantegazza – Avvocato e Coadiutore amministrazioni giudiziarie.

b)    Il rapporto fra procedure esecutive e sequestri ai quali si applica la disciplina art. 55 codice antimafia.

Dott.ssa C. Maltese - Magistrato presso il Tribunale di Palermo, Sezione Fallimentare

Dott.ssa B. Fasan   - Agenzia delle Entrate Regione Emilia-Romagna

 

 

VI MODULO 

Le misure di prevenzione non ablative

 

Dott. G. Merola - Magistrato, Consulente della Commissione parlamentare antimafia

Dott. F. Roia - Presidente Sezione Misure Prevenzione presso il Tribunale di Milano

Dott. L. Corvi – Amministratore giudiziario

 

VI MODULO

Management dell’impresa sequestrata e confiscata

 

Unità I:

Pianificazione, programmazione e

 strumenti agevolativi e di sostegno dei progetti in amministrazione giudiziaria

 

Dott. D. Pezzuto  Amministratore giudiziario

Dott. C. De Berardinis- Amministratore delegato C.F.I. Cooperazione finanza impresa s.c.p.a.

Dott. F. Capone - Senior Professional presso Sviluppo Italia Puglia per la gestione dei processi di valutazione dei business plan, erogazione dei contributi, e monitoraggio delle domande di agevolazione e valutazione dei progetti

 

 

VII MODULO

La fase della destinazione dei beni e delle aziende confiscati

Unità I:

L’ANBSC e gli Enti territoriali

 

Dott.ssa G. Mariotti –ANBSC Milano

Dott. G. Chinnici - Avvocato, coadiutore Agenzia nazionale dei beni confiscati alle mafie

Dott. G. Nobili - Servizio Politiche per la Sicurezza e Polizia Locale - Regione Emilia-Romagna,

Ing. F. Praticò – Ingegnere di Bologna

Dott. A. Margiotta - Servizio Innovazione dell’Area organizzazione e Riforma dell’Amministrazione della Regione Puglia

Dott. A. Maruccia – Procuratore Generale Corte d’Appello di Lecce

 

 

Unità II:

La società cooperativa come soggetto destinatario dell’assegnazione

 

 

Dott.ssa M. Breton- Ufficio sostenibilità Gruppo Unipol

Dott. N. Gabrielli – Responsabile Banca Etica

Dott. M. Rocco – Presidente della Cooperativa Le Terre di Don Peppe Diana Libera Terra, e consigliere di amministrazione del Consorzio Libera Terra Mediterraneo

Dott. R. Genco - Direttore dell’Ufficio Legale e Contratti della CoopFond

Dott. G. Messina – Calcestruzzi Ericina Libera

Dott. S. Perillo – Responsabile cooperativa Al di là dei sogni

Dott. G. Allucci - Amministratore delegato di "Agrorinasce"

Dott. P. Romani - Coordinatore Nazionale di “Avviso Pubblico. Enti Locali e Regioni per la formazione civile contro le mafi

Arch. E. Nicosia - Presidente Professionisti Liberi Palermo