Master

Obiettivo del corso

Il master di II livello intende formare tecnici specializzati nella progettazione e nella gestione della mobilità urbana e regionale in ambito stradale, ferroviario e aeroportuale.
Attualmente le problematiche relative alla mobilità sostenibile, ai nuovi servizi di mobilità (Bike-share, Car-share, Car-pool, Ride-hail, On-demand bus services), alla loro integrazione con i sistemi di trasporto pubblico e privato, all'utilizzo dei "big data" per la progettazione, al monitoraggio e alla valutazione della domanda e dell'offerta di trasporto sono in grande espansione in Italia, in Europa e nel resto del mondo.
Scarseggiano tuttavia, attualmente, insegnamenti universitari dedicati a queste tematiche, per cui vi è la grande necessità, confermata anche dalle aziende che partecipano al progetto, di avere un percorso post-universitario che formi tecnici specializzati in questo settore.

Profilo professionale

Il master di II livello intende formare le seguenti professionali:
• project manager per progetti e manutenzione del patrimonio infrastrutturale di città, aree metropolitane, unioni di comuni;
• mobilty manager per città, enti, imprese capace di utilizzare e sfruttare tecniche innovative per la gestione del trasporto.

Funzioni

Il tecnico specializzato nella progettazione e nella gestione della mobilità urbana e regionale in ambito stradale, ferroviario e aeroportuale sarà in grado di:
• sviluppare e organizzare un Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS);
• verificare, progettare e migliorare l'accessibilità urbana (riduzione della congestione, miglioramento del trasporto pubblico locale, accessibilità di persone e merci, integrazione tra sistemi di mobilità differenti);
• svolgere le funzioni di "Mobility manager" in aziende, enti e consorzi;
• progettare soluzioni innovative nell'ambito del "Greening design" (il progetto del verde non solo ornamentale ma come soluzione progettuale per il contenimento delle emissioni ed inquinanti su strada).

Risultati di apprendimento

Il tecnico specializzato nella progettazione e nella gestione della mobilità urbana e regionale in ambito stradale, ferroviario e aeroportuale sarà in grado di:
• Progettare infrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali con materiali green ed ecocompatibili per favorire il riciclaggio in prospettiva CAM;
• Progettare e monitorare i nodi intermodali (design and management for sustainable transport nodes: logistic chain, temporal and spatial integrated services, customer oriented solutions and communication);
• Analizzare e migliorare la sicurezza stradale in ambito urbano (riduzione dell'incidentalità stradale attraverso azioni di pianificazione, miglioramento del servizio della rete, sistemi ITS, processi partecipativi di promozione della sicurezza);
• Progettare con metodi innovativi "cycle path and greenways";
• Condurre analisi dei servizi di mobilità sostenibile (Sustainable mobility services): national and local policies, strategies and measures, sustainable transportation for tourism, smart and integrated mobility services, shared mobility;
• Introdurre sistemi innovativi nella mobilità urbana: smartcity, circular city and IOT, ITS approach for sustainable mobility, Electric cars and recharging systems, Autonomous vehicles.