vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

DOCENTI

Andrea Simone

Andrea Simone

Professore Associato


Andrea Simone since 2004 is associate professor at the School of Engineering and Architecture of the University of Bologna. He has served on European and international (AIPCR-PIARC) technical committees. He is author of about 100 publications. His main research areas are: Road pavement materials, Road Safety Analysis, Road Safety Design and human factor interaction.

Giulio Dondi

Giulio Dondi

Professore ordinario / Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali

Professore Ordinario, titolare della Cattedra di “Costruzioni di Strade, Ferrovie e Aeroporti” e referente scientifico del laboratorio di costruzioni stradali (LAS) presso la Scuola di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna. E’ autore o coautore di oltre 140 articoli scientifici sulle seguenti tematiche: geotecnica stradale, opere di sostegno delle terre, barriere di sicurezza, materiali stradali tradizionali e alternativi, sovrastrutture stradali, meccanica computazionale, conglomerati bituminosi, analisi della sicurezza stradale, interazione fra utente e strada, mitigazione delle vibrazioni da traffico.

Valeria Vignali

Valeria Vignali

Ricercatrice confermata; Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali; Università di Bologna

Valeria Vignali, ingegnere civile e Ph.D. in Ingegneria dei Trasporti, è ricercatrice confermata presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali della Scuola di Ingegneria e Architettura dell'Università di Bologna. Svolge le sue ricerche nell'ambito delle infrastrutture viarie ed è autrice di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali. Gli interessi di ricerca sono rivolti in particolare all’analisi mediante tecnologie innovative dell’interazione strada-conducenti ai fini della sicurezza stradale.

Claudio Lantieri

Claudio Lantieri

Ricercatore a tempo determinato tipo a) (junior) / Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali

Claudio Lantieri, ingegnere e Ph.D. in Ingegneria dei Trasporti, è Ricercatore a tempo determinato tipo a) junior presso il Dipartimento DICAM nella Scuola di Ingegneria e Architettura dell'Università di Bologna. Ha svolto attività didattiche e di tutorato in tutti i corsi afferenti all'area stradale, con attività di co-tutorato in svariate tesi di laurea. Membro SIIV (Società italiana di Infrastrutture Viarie) dal 2006, ha partecipato e co-organizzato svariati convegni/seminari e ha all'attivo svariate pubblicazioni in riviste e convegni nazionali e internazionali su tematiche inerenti il settore disciplinare ICAR04. 

Roberto Battistini

Roberto Battistini

Funzionario EP – Mobility manager d’Ateneo presso Università di Bologna – Area Edilizia e Sostenibilità

Roberto Battistini svolge l’incarico di mobility manager d’Ateneo dal 2006, con la funzione di definire politiche e strategie relative alla mobilità universitaria, sviluppando progetti per l’intera comunità universitaria negli ambiti della mobilità sostenibile, pianificazione territoriale e dei servizi per la mobilità. Collabora anche alla Ricerca scientifica nelle seguenti aree: Qualità dell’aria e climate change, Città e mobilità sostenibile per il turismo (insieme al CAST – Centro di Studi Avanzati sul Turismo) e Modelli comportamentali per la scelta modale nei trasporti (insieme al Dipartimento di Psicologia).

Filippo Paganelli

Filippo Paganelli

Ricercatore a tempo determinato di tipo A presso il Dipartimento DICAM – Università di Bologna

Filippo Paganelli, PhD in Ingegneria Geomatica e Trasporti dal 2012, è dal 2017 Ricercatore a tempo determinato presso il DICAM – Scuola di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna. Partecipa a progetti di ricerca Europei, è autore di pubblicazioni su riviste scientifiche di rilievo e in atti di convegno, nonché correlatore di tesi di laurea di studenti di Ingegneria Civile. I suoi temi di ricerca sono il trasporto aereo e l’ottimizzazione della rete di trasporto organi a supporto delle attività di trapianto in collaborazione con il Centro Nazionale Trapianti.

Marco Costa

Marco Costa

Professore associato, Dipartimento di Psicologia, Università di Bologna

Marco Costa è responsabile del Laboratorio di Psicologia Ambientale presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Bologna. Svolge ricerca nell’ambito dei fattori umani e dell’ergonomia con particolare enfasi alla sicurezza stradale e ai processi percettivi durante la guida, utilizzando sia misure comportamentali che fisiologiche. 

Federico Rupi

Federico Rupi

professore Associato, DICAM

Nato a Arezzo il 1 maggio 1968. Attuale ruolo universitario: (2005) Professore Associato, Università di Bologna. Carriera accademica antecedente l'attuale ruolo/posizione: Diploma presso il Liceo Classico Francesco Petrarca di Arezzo; Laurea con lode in Ingegneria Civile Sez. Trasporti, Facoltà di Ingegneria, Università di Firenze; Dottorato di Ricerca in Ingegneria dei Trasporti, Facoltà di Ingegneria, Università di Bologna; Ricercatore universitario, Facoltà di Ingegneria, Università di Bologna.

Piergiorgio Tataranni

Piergiorgio Tataranni

Assegnista di ricerca presso DICAM. Manager scientifico progetto SAFERUP! H2020 MSCA ITN-2017

Piergiorgio Tataranni è un assegnista di ricerca presso il DICAM. Dal 2013 la sua attività presso il gruppo di ricerca di Strade si è focalizzata su temi riguardanti i materiali e le tecnologie per pavimentazioni per infrastrutture civili. La sua ricerca è principalmente indirizzata allo sviluppo di materiali innovativi e sostenibili e tecnologie operative a basso impatto. Su tali tematiche è autore di pubblicazioni scientifiche, ha sviluppato la sua tesi di dottorato e ha partecipato a progetti europei. Attualmente è Manager Scientifico del Progetto SAFERUP! H2020 MSCA ITN-2017.

Luca Pietrantoni

Luca Pietrantoni

Professore Ordinario / Dipartimento di Psicologia

Luca Pietrantoni è Professore Ordinario in Psicologia Sociale. Dal 2015 coordina il corso di Laurea Magistrale Erasmus Mundus in Work, Organizational and Personnel Psychology. Luca Pietrantoni ha coordinato il progetto europeo H2020 XCYCLE, studiando le dimensioni comportamentali e sociali della sicurezza stradale.  I suoi interessi di ricerca comprendono l’analisi degli aspetti Human Factors nell’ambito dei trasporti, Human-Machine Interface e le dimensioni psicosociali di rischio e sicurezza.

 

Alessandro Sasso

Alessandro Sasso

Titolare dello studio professionale LIBRA Technologies & Services, Presidente dell’Associazione Manutenzione Trasporti, Amministratore della società Mantra Service Srl Uninominale

Consulente e formatore nell’ambito dei processi tecnici. Dottore di Ricerca - Phd in ingegneria ed economia dei trasporti marittimi, ferroviari e intermodali, con attività focalizzata sui medesimi temi svolta in ambito universitario e non. Libero professionista con attività di formazione, project management, promozione di tecnologie, consulenza, ricerca e sviluppo nei settori dei trasporti, della portualità, della logistica e dei processi industriali.

Luca Mantecchini

Luca Mantecchini

Ricercatore, DICAM – Scuola di Ingegneria e Architettura, Unibo

Ingegnere civile, Dottore di Ricerca in Ingegneria dei Trasporti (2004) e dal 2005 Ricercatore presso l’università di Bologna. I principali interessi di ricerca hanno riguardato, negli anni, la sostenibilità dei trasporti, il trasporto aereo, la pianificazione e lo sviluppo degli aeroporti, l’accessibilità e vulnerabilità delle reti di trasporto e la logistica sanitaria. Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca finanziati in ambito nazionale ed europeo, è autore di oltre sessanta lavori scientifici pubblicati su riviste internazionali e in atti di convegno. E’ membro, dal 2011, del consiglio di amministrazione dell’aeroporto G. Marconi di Bologna ed è esperto nazionale di trasporti del Centro Nazionale Trapianti, presso l’Istituto Superiore di Sanità.

Anna Costa

Anna Costa

Architetto paesaggista / docente a contratto, dipartimento Scienze e tecnologie agro-alimentari (DISTAL), Università di Bologna

Anna Costa, architetto (IUAV) e paesaggista (Master in Architettura del Paesaggio, ETSAB, UPC, Spagna); socia AIAPP. Svolge attività professionale nel campo della progettazione del paesaggio con particolare riferimento alla progettazione dei giardini e degli spazi aperti. Dal 2015 è docente a contratto nel corso di Laurea in Verde Ornamentale e tutela del Paesaggio; si occupa anche di ricerca su temi legati all’architettura del paesaggio e dello spazio pubblico.

Patrizia Tassinari

Patrizia Tassinari

Professore ordinario di Costruzioni rurali e territorio agroforestale - Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroalimentari ( DISTAL ) dell'Università di Bologna.

E’ coordinatore del dottorato di ricerca in “Salute, sicurezza e sistemi del verde” di UNIBO, rappresentante di UNIBO  in UNISCAPE, Presidente della II sezione dell'Associazione Italiana di Ingegneria Agraria, referente accademico del Plesso Imolese dell'Università di Bologna. E’ esperto di sistema e disciplinare in ANVUR.  È autore di oltre 200 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali. Svolge attività didattiche e di ricerca in diverse macro-tematiche nell’ambito dell’edilizia rurale, del territorio e del paesaggio rurale e dei sistemi del verde.

Catia Prandi

Catia Prandi

Ricercatore (RTD A), Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria

Catia Prandi ha ottenuto il PhD in Informatica all’Università di Bologna, nel 2016. Dopo il PhD, ha trascorso due anni in Portogallo, lavorando come Post-Doc all’Madeira Interactive Technologies Institute. Da luglio 2018, è ricercatore all’Università di Bologna, Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria. La sua area ricerca di riguarda HCI e urban data science, in particolare, come utilizzare sistemi pervasivi e crowdsourcing/crowsensing per raccogliere dati sull’ambiente e come visualizzare questi dati per informare le comunità sul tema della sostenibilità.

Tommaso Bonino

Tommaso Bonino

Dirigente coordinatore SRM – Reti e Mobilità Srl, Agenzia per la mobilità metropolitana, Bologna.

Tommaso BONINO si è laureato in Ingegneria nel 1994, ha maturato un’esperienza nell’organizzazione e nella regolazione della mobilità individuale e collettiva. Dal 2003 è il dirigente coordinatore della SRM, l’Agenzia per la mobilità metropolitana della città di Bologna. Precedentemente aveva lavorato per società private e per diversi enti locali. La SRM regola 120 milioni di spostamenti sul trasporto pubblico ogni anno, 50.000 stalli di sosta in ambito urbano, i servizi di bike- e di car-sharing; inoltre promuove la mobilità urbana e gestisce progetti di ricerca e sviluppo nel settore della mobilità sostenibile. Rappresenta la SRM presso la UITP in qualità di componente il Comitato delle Autorità organizzatrici. Ha accumulato esperienza nella pianificazione e nella regolazione della mobilità. È stato coinvolto in diversi gruppi di lavoro multidisciplinari, ha partecipato a numerosi congressi e studi, a livello nazionale e internazionale.

Cleto Carlini

Cleto Carlini

Direttore del Settore Mobilità Sostenibile e Infrastrutture del Comune di Bologna

Cleto  Carlini  si è laureto nel 1995 in Ingegneria  presso l’Università di Bologna.  Dal  1996  al 2004 ha lavorato nel campo della pianificazione dei trasporti  alla direzione Programmazione Territoriale e Sistemi di Mobilità della  Regione  Emilia-Romagna.  Dal  2004  è  stato  dirigente  dell’Unità Operativa  Studi e Pianificazione del Settore Mobilità Urbana del Comune di Bologna,   occupandosi   in  particolare  della  gestione  dell’offerta  di trasporto  pubblico in relazione con la pianificazione territoriale urbana.

Ha  avuto un ruolo chiave nell’elaborazione del Piano Generale del Traffico Urbano  e  del Piano Strutturale del Comune di Bologna, oltre che del Piano Provinciale  per  la  Qualità dell’Aria. Ha partecipato a numerosi progetti nazionali  ed  europei  nel  campo  del mobility management e dell’utilizzo delle  tecnologie ITS per il miglioramento del traffico urbano. Dal mese di marzo  2007  è  Direttore del Settore Mobilità Sostenibile e Infrastrutture del   Comune   di   Bologna  e  coordina  tutte  le  attività  in  tema  di pianificazione, progettazione e gestione della mobilità comunale.

Claudio Rossi

Claudio Rossi

Professore Associato, Dipartimento di Ingegneria dell'Energia Elettrica e dell'Informazione "Guglielmo Marconi

Si è laureato nel 1997 in Ingegneria Elettrica, ed ha ottenuto il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettrotecnica nel 2001. Dal 2000 è ricercatore universitario e dal 2015 è Professore di II fascia di Convertitori, Macchine ed Azionamenti Elettrici. Dal 2009 tiene l'insegnamento di 'Sistemi di propulsione elettrica all'Università di Bologna nel corso di Studi di Ingegneria dell'Energia Elettrica. La sua attività di ricerca è principalmente mirata al settore dei sistemi elettronici di potenza ed azionamenti elettrici. All'interno del LEMAD (Laboratorio di Elettronica di potenza, Macchine ed Azionamenti Elettrici) del Dipartimento DEI coordina la sezioni relative allo sviluppo ed implementazione di sistemi di trazione per veicoli elettrici ed ibridi. Attualmente si occupa di veicoli elettrici leggeri e di sistemi di trazione ibrida per mezzi stradali e da lavoro.

Giuseppe Luppino

Giuseppe Luppino

Istituto sui trasporti e la Logistica - ITL

Project manager con esperienza decennale per la gestione e coordinamento di Progetti Europei complessi su tematiche relative alla distribuzione urbana delle merci, Corridoi di trasporto Europeo, Trasporto Pubblico locale, Sviluppo dei Piani urbani della mobilità sostenibile PUMS, sviluppo di sistemi tecnologici. Sviluppa progetti di ricerca/innovazione collaborativa finanziati dalla Commissione Europea. Presidente del Network Europeo di Centri di competenza logistica OPEN ENLoCC.

Giuseppe Liguori

Giuseppe Liguori

Responsabile Affari Generali della SRM – Reti e Mobilità Srl

Laureato in Giurisprudenza, esperto in stesura e gestione di Progetti Europei, in SRM è responsabile della gestione degli Affari generali, cura le relazioni con le istituzioni e gli enti soci e con i partner dei gruppi di lavoro creati nell’ambito dei progetti finanziati dalla Commissione Europea. 

Margherita Marinelli

Margherita Marinelli

Project Manager presso TECHNITAL S.p.A.

Dopo la Laurea in ingegneria civile nel 2003 ha continuato ad approfondire, in collaborazione con l’Università di Bologna, molteplici temi legati alla progettazione stradale, pubblicando come co-autrice diversi articoli e conseguendo il dottorato di ricerca in ingegneria dei trasporti. Ha un’esperienza quindicinale nel campo della progettazione di infrastrutture di trasporto. Ad oggi Project Manager nel settore dell’ingegneria delle Grandi Opere, si occupa  in particolare di progettazione, gestione delle commesse, supervisione delle diverse attività specialistiche concernenti la progettazione stradale e tranviaria in tutti i livelli di progettazione previsti dal Codice dei Contratti Pubblici. Ha partecipato inoltre, alla predisposizione di diverse offerte per l’acquisizione di commesse nei settori dell’ingegneria stradale.

Stefano Mattoccia

Stefano Mattoccia

Professore Associato, Dipartimento di Informatica - Scienza e Ingegneria (DISI) University of Bologna

Stefano Mattoccia ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Elettronica ed Informatica presso l'Università di Bologna nel 2002. Nel periodo da Gennaio 2002 a Dicembre
2003 è stato assegnista di ricerca presso il DEIS (Dipartimento di Elettronica,Informatica e Sistemistica), svolgendo attività di ricerca su algoritmi di visione stereo per applicazioni real-time.
Nel Giugno 2003 ha vinto un concorso da Ricercatore Universitario e, da Gennaio 2004, ha preso servizio presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Bologna, afferendo al DEIS ed ARCES
(Advanced Research Center on Electronic Systems for Information and Communication Technologies “E. De Castro”). Da Ottobre 2012 afferisce al Dipartimento di Informatica - Scienza e
Ingegneria (DISI). Dal 2015 è Professore Associato presso la Scuola di Ingegneria e Architettura dell'Università di Bologna, Dipartimento DISI.Gli interessi di ricerca sono inerenti la computer
vision, il machine-learning, la percezione 3D da immagini stereo e monoculari a la computer vision embedded.

Katia Raffaelli

Katia Raffaelli

Funzionario pubblico presso la Regione Emilia-Romagna

Katia Raffaelli si è laureata in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio presso l’Università degli Studi di Bologna. A partire dal 2001 lavora per la Regione Emilia-Romagna, dove ha svolto diverse mansioni nei settori della mobilità, delle risorse idriche, della qualità dell’aria e dei cambiamenti climatici. Dal 2010 si occupa di inquinamento atmosferico ed ha elaborato il primo piano regionale per la qualità dell’aria. Attualmente è il project manager del progetto integrato LIFE PREPAIR (Po Regions Engaged to Policies of AIR), cofinanziato dall’Unione Europea nel 2016 con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria nel Bacino Padano.

Andrea Normanno

Andrea Normanno

Funzionario tecnico di ruolo presso il Servizio Trasporto Pubblico e Mobilità Sostenibile- Direzione Generale Cura del Territorio e dell’Ambiente della Regione Emilia-Romagna

Ingegnere Civile Trasporti, iscritto all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna, collaboro con l’Ordine come membro della commissione Infrastrutture e Trasporti. Ho collaborato con l’Università di Bologna, con il Settore Mobilità del Comune di Bologna, ed attualmente sono dipendente di ruolo dal 2009 presso il Servizio Trasporto Pubblico e Mobilità Sostenibile della Direzione Generale Cura del Territorio e dell’Ambiente della Regione Emilia-Romagna. In particolare, mi occupo di mobilità sostenibile come funzionario tecnico esperto di sistemi innovativi tecnologici, mobilità elettrica, rinnovo delle flotte di TPL con mezzi eco-compatibili ed innovativi, infomobilità e di PUMS. Sono project manager di diversi progetti europei (LIFE MHYBUS e PREPAIR, CIVITAS MIMOSA, INTERREG EPTA e REFORM, ADRION INTERCONNECT, Interreg ICARUS). Componente del gruppo di lavoro dei PUMS a livello ministeriale per la redazione delle “linee di indirizzo”. Sono inoltre componente della Commissione di Sicurezza del People Mover coordinata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Sono coinvolto nei principali progetti regionali sulla mobilità sostenibile, a livello tecnico ne curo gli accordi, le intese e le convenzioni, quali il progetto PUMS, fondi POR-FESR (2007-2013), fondi POR-FESR (2014-2020), il progetto Mi Muovo Elettrico. Partecipo ad eventi in Italia ed all’estero in qualità di relatore e sono impegnato nella redazione di report/studi per la promozione della mobilità sostenibile.

Andrea Bottazzi

Andrea Bottazzi

Responsabile manutenzione automobilistica TPER

Laureato in ingegneria meccanica (1) Scienze Politiche (2) ed Economia Meercati ed Istituzioni (3). Gestore della manutenzione della fltota di autobus/filobus TPL della città di Bologna dal 1998. Ha scritto alcuni volumi e molti articoli sulla gestione dei processi operativi delle aziende di trasporto Ha tenuto seminari e corsi presso l’Università di Bologna. Ha contribuito a far partire in atc spa ora tper spa la metodologia del costo del ciclo di vita sin dal 2001. Ha partecipato a progetti europei riguardanti la sostenibilità dei veicoli con ruolo di esperto. E’ stato parte dei team di tper spa che si sono occupati dei progetti del metano compresso CNG e del metano liquido LNG. Speaker in alcuni importanti meeting di UITP

Joerg Schweizer

Joerg Schweizer

Ricercatore, DICAM – Scuola di Ingegneria e Architettura, Unibo

Joerg Schweizer è ingegnere elettrico con specializzazione in teoria del controllo. Si è laureato presso il Politecnico di DarmstadtGermania nel 1993.
Successivamente ha ottenuto il titolo ``Master of science'' presso la University College Dublin in Irlanda ed il dottorato di ricerca (PhD) presso il Politecnico Federale di Losanna (EPFL) in Svizzera.
Durante la sua carriera professionale Joerg Schweizer ha sviluppato sistemi di sensori per l'industria privata e per il Tyndall National Institute di Cork, Irlanda. Dedicatosi inizialmente al campo delle telecomunicazioni, ha successivamente avviato nel 2003 un nuovo settore di ricerca presso l'Università di Bologna sullo sviluppo di sistemi di trasporto innovativi di tipo Personal Automated Transit PAT o Personal Rapid Transit PRT ed è consulente per i primi progetti nel mondo che sfruttano di questa tecnologia. 
Dal 2006 Joerg Schweizer è ricercatore e docente in Tecnica ed Economia dei Trasporti presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna, ICAR/05 Trasporti. La sua ricerca si focalizza sulle microsimulazione di reti di trasporto multimodali usando modelli di domanda basato sulle attività, e l'analisi dell'infrastruttura ciclabile. Dal 2009 è titolare del corso Sustainable Transportation Engineering che fa parte della laurea internazionale in cooperazione con la Columbia University, New York. Inoltre, insegna microsimulazione nel Laboratorio infrastrutture e trasporti. Joerg Schweizer è membro dell'associazione Advanced Transit Association  (ATRA) .

Silvia Mirri

Silvia Mirri

Ricercatrice confermata Dipartimento di Informatica - Scienza e Ingegneria

I principali temi di ricerca sono:

  • Accessibilità degli ambienti di e-learning.
  • Accessibilità dei contenuti Web e sistemi di valutazione.
  • Transcodifica di contenuti e adattamento di multimedia.
  • Digital Design inclusivo per Multimedia.

Note Biografiche:

  • Ricercatore SSD INF01, presso i Corsi di Laurea in Tecnologie per la conservazione ed il restauro dei beni culturali e Scienze Ambientali (Polo Scientifico didattico di Ravenna), Dipartimento di Scienze dell'Informazione, Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell'Università di Bologna (dal 30 dicembre 2008).
  • 2008, ricercatore in visita all'Adaptive Technology Resource Centre (ATRC), Università di Toronto, Ontario, Canada.
  • 2007, Dottorato in Informatica, XIX ciclo, Dipartimento di Scienze dell'Informazione, Università di Bologna.
  • 2004-2006, Assegnista di Ricerca, progetto SWIMM, Università di Bologna.
  • 2003, Laurea Specialistica in Scienze dell'Informazione, Università di Bologna.
  • 2002, Laurea (Vecchio Ordinamento) in Scienze dell'Informazione, Università di Bologna
Elisabetta Bracci

Elisabetta Bracci

Smart Service & Smart Building Specialist Fondatrice e Senior Consultant @ JUMP Facility

Senior consultant, formatrice e keynote speaker in materia di smart service e smart building, ovvero progettazione e digitalizzazione di servizi ed infrastrutture. Dopo la laurea in Ingegneria, ho maturato una solida esperienza di respiro nazionale ed internazionale, crescendo fino a ricoprire ruoli manageriali in primarie multinazionali. Nel 2017 ho fondato JUMP Facility, network di consulenza strategica, divulgazione e formazione in ambito servizi e digital transformation. Sono Innovation Manager ed Ambassador, iscritta all’elenco ufficiale del MISE. Collaboro con Università e Associazioni di Categoria per la diffusione dei principi della digitalizzazione e del project management per il comparto servizi ed infrastrutture. Coordino la Commissione Smart Building e Smart City dell’Ordine degli Ingegneri di Bologna e partecipo come delegata del CNI al tavolo di lavoro UNI/CT 025 dell’Ente Italiano di Normazione, con focus sulla redazione e revisione di norme UNI in materia di manutenzione e servizi.

DAVIDE SERRAU

DAVIDE SERRAU

Direttore Asset e Sviluppo & IT, SAPIR Porto Intermodale di Ravenna SPA

Dirigente tecnico e amministratore unico della società di Engineering presso il Gruppo Sapir, una delle più importanti società terminalistiche del porto di Ravenna. Laureato in ingegneria con una tesi di urbanistica ho maturato una ventennale esperienza in società di servizi specializzate in trasporti. Dopo una breve ma intensa attività di progettista presso la società di ingegneria e architettura Politecnica a Bologna, nel 2000 sono entrato nella società di gestione dell’aeroporto di Bologna (SAB Spa ora AdB Spa). Ho maturato una prima esperienza all’interno dell’area Ambiente e Sicurezza installando e gestendo il primo sistema automatico di monitoraggio del rumore aereoportuale in Italia. Sono passato poi nel 2006 nella Direzione Tecnica di Sab Spa come responsabile dell’aerea denominata Air-Side dell’aeroporto curandone la sviluppo e la manutenzione civile. Nel 2008 sono diventato Responsabile della nuova area Sviluppo Infrastrutture diventandone dirigente nel 2011. Ho portato avanti negli anni successivi lo sviluppo infrastrutturale dell’aeroporto fino al 2017. Nel 2018 ho cambiato azienda e città diventando Direttore Asset e Sviluppo & IT presso Sapir Spa società del porto di Ravenna. Attualmente curo lo sviluppo delle aree di espansione, la gestione tecnica dei due terminal portuali e la manutenzione sia civile che meccanica. Sono Amministratore Unico/Direttore Tecnico della società di ingegneria collegata a Sapir ovvero Sapir Engineering e Amministratore Delegato della società Under Water Anchor Srl proprietaria del brevetto per la realizzazione dei tiranti profondi marini. Collaboro con la regione Emilia-Romagna all’interno del Cluster-ER Greentech Energia e Sostenibilità e sono membro del Tavolo Porto presso il Comune di Ravenna.